Gnatologia

La gnatologia è una branca dell’odontoiatria che studia fisiologia, patologia e funzioni dell’articolazione temporo-mandibolare (masticazione, deglutizione, fonazione e postura). Rivolgersi ad uno gnatologo può consentire di curare il dolore alla mandibola (che spesso si irradia fino all’orecchio) ed altri fastidi che dalla mandibola si possono ripercuotere sulla postura corporea.

Presso il nostro Centro è possibile affrontare e risolvere i disturbi dell’articolazione. Per fare diagnosi ci avvaliamo di un’approfondita anamnesi, un esame della funzionalità della mandibola, dei muscoli facciali e del collo e dell’occlusione. Attraverso indagini diagnostiche quali radiografie digitali (OPT e risonanza magnetica), montaggio di modelli in gesso possiamo intervenire alla risoluzione di tutti i problemi gnatologici. La terapia varia a seconda della causa e può comportare l’uso di bitefisioterapia dell’articolazione temporo-mandibolare, ortodonzia, riabilitazione mio-funzionale del cavo orale e protesica.

Il trattamento terapeutico più utilizzato ed efficace è l’applicazione del bite, ossia un dispositivo mobile realizzato in resina progettato sul calco della dentatura del paziente. Questo è in grado di migliorare la chiusura delle arcate dentali e ristabilire la corretta posizione della mandibola. L’azione che svolge il bite tende a decontratturare le fasce muscolari e favorire un movimento isotonico.